Modello 231 - Controllo interno

Il perchè dell'adozione del modello

SIRA, tramite l’adozione del Modello 231, intende attuare protocolli organizzativi volti alla prevenzione del rischio di concretizzazione dei reati oggetto del D. Lgs. 231/01, sensibilizzando sia i dipendenti che i soggetti esterni sulle linee di comportamento che l'azienda si attende, sulla dovuta correttezza e trasparenza nella gestione delle proprie attività.

Il sistema di controllo interno

Per raggiungere questi obiettivi, l'azienda ha sviluppato e adottato un sistema di controllo interno che ha il compito di assicurare che i principali rischi afferenti tutte le attività svolte internamente risultino correttamente identificati, misurati, gestiti e monitorati, in modo tale che gli stessi risultino compatibili con una sana e corretta gestione di tutti i processi.

Identificazione dell'Organismo di Vigilanza

L’Organismo di Vigilanza (OdV) è una delle componenti essenziali del Modello, come previsto dall’art. 6 D. Lgs. 231/01. L’OdV è tenuto ad effettuare periodicamente verifiche in ordine alla reale capacità del Modello di prevenire la commissione egli illeciti ex D. Lgs. 231/01. Tale attività si concretizza in:

  • revisione della mappa delle aree a rischio in relazione alle modifiche  nei processi e nell’organizzazione aziendale;
  • analisi delle segnalazioni pervenute e relative azioni intraprese;
  • verifica a campione di principali contratti / atti societari attinenti alle attività a rischio di reato ex D. lgs. 231/01.

Nuovi cataloghi SIRA 2014

cataloghi

Sfoglia in anteprima online scarica in versione PDF oppure richiedi una copia cartacea dei nuovi cataloghi SIRA e Kathrein.

scopri di più

SIRA nel mondo

La mappa degli impianti installati in oltre 120 Paesi
del mondo e i contatti dei centri assistenza
per ogni area geografica.

scopri di più